Dalla Finlandia le regole per un #iorestoacasa felice

Nonostante sia una misura necessaria per sconfiggere il virus, dopo settimane passate chiusi in casa si comincia a cedere all’insofferenza. Ma dalla Finlandia arriva una di via d’uscita. Eletta per il terzo anno consecutivo Paese più felice del mondo dal World Happiness Report delle Nazioni Unite la Finlandia è un buon esempio da imitare per provare a essere felici anche al tempo del Covid-19. E Visit Finland suggerisce alcune semplici abitudini per trovare la propria calma a casa, magari mentre si sogna un viaggio nel Paese nordico.

Il primo consiglio è quello di iniziare la giornata con una doccia fredda, perché attiva la circolazione facilitando la produzione della serotonina, l’ormone del buonumore. Un po’ come fare un tuffo nella filosofia finlandese “Sisu”, lo stato interiore che rende questo popolo resistente alle avversità.

Leggere per dare un senso al mondo e sperimentare un sentiero nel bosco virtuale

I libri sono vicini al cuore dei finlandesi. Nel 2016 l’ONU ha nominato la Finlandia nazione più alfabetizzata del mondo e i finlandesi a livello globale sono ai primi posti tra i più entusiasti utenti di biblioteche pubbliche. Perché allora non imitare i finlandesi, magari leggendo un libro al posto di guardare la tv o stare incollati allo smartphone. Un altro consiglio è quello di sperimentare una passeggiata virtuale nel bosco. Solo 15 minuti trascorsi nella foresta calmano le pulsazioni e danno sollievo all’intero organismo. E poiché non è possibile camminare in una foresta vera e propria, basta chiudere gli occhi, sdraiarsi sul divano e fare un viaggio immaginario nella foresta finlandese. Magari con i suoni rilassanti della Lapponia finlandese, ascoltando l’album Scapes su Spotify, all’indirizzo lapland.fi/visit/sound-of-lapland/scapes, riporta Ansa.

Preparare il pane alla cannella

Korvapuusti si traduce in inglese in “slapped ears” (orecchie schiaffeggiate), ma si tratta di focacce alla cannella cotte al forno alla finlandese, con un pizzico di cardamomo. I finlandesi sono amanti del caffè (ne consumano quasi 10 kg a testa all’anno) e dei korvapuusti tanto da aver coniato un termine specifico per questo abbinamento, “pullakahvit”, che letteralmente significa “bun coffee” (caffè con panino). I panini alla cannella sono anche considerati un perfetto comfort food, e se fatti in casa, diffondono un profumo accogliente, donando una sensazione unica di sicurezza e conforto.

Visitare musei online

L’ultimo consiglio è quello di visitare un museo online. La scena dell’arte contemporanea finlandese abbraccia tutto, dalle iniziative sperimentali di artisti e gallerie commerciali alle istituzioni artistiche di punta. E i finlandesi usano l’arte per calmare la mente e trasportare i loro pensieri in luoghi confortevoli e lontani dallo stress quotidiano. Ci sono più di 55 musei d’arte e numerose gallerie nelle città della Finlandia. Perché quindi non fare un viaggio virtuale all’interno dei musei finlandesi? Come, ad esempio, il museo Amos Rex di Helsinki, che ha vinto il premio LCD (Leading Culture Destination) per la nuova destinazione culturale europea dell’anno. Anche l’arte infatti è uno strumento di felicità.

Condividi postShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn